Studio Oculistico Orfeo

Il dott. Vincenzo Orfeo al Femtolaser per la cataratta

Lo staff dello studio oculistico Orfeo

Lo Studio Oculistico Orfeo si adopera per risolvere i difetti refrattivi dei pazienti con soluzioni diversificate a seconda dell’età e delle esigenze delle persone interessate. Tutto il team di professionisti è impostato a comprendere e, ove possibile, risolvere le esigenze del paziente che è ovviamente al centro della nostra attenzione.

Per i giovani adulti, fino ai 40 – 50 anni, affetti da disturbi visivi normalmente correggibili con lenti a contatto o con occhiali, è spesso indicata la correzione del difetto visivo mediante la Chirurgia Refrattiva Laser. Soprattutto quando, dopo anni di utilizzo delle lentine a contatto, intervengono dei fenomeni di intolleranza alle stesse, con occhi arrossati e sensazione frequente di corpo estraneo, è indicatissima la correzione chirurgica. Tutti i difetti visivi possono essere trattati chirurgicamente. In particolare la miopia e l’astigmatismo ottengono notevoli ed immediati risultati nel post-chirurgico. Il trattamento laser della miopia ha cambiato la vita di milioni di persone nel mondo comportando un vero miglioramento della qualità della vita. Oggi il trattamento chirurgico è diventato estremamente affidabile grazie all’utilizzo combinato di due laser: il Laser ad Eccimeri ed il Laser a Femtosecondi. Quest’ultimo laser costituisce la tecnologia più evoluta per l’esecuzione del flap della lasik con la massima precisione; questo intervento viene denominato ilasik.

Per diottrie molto elevate (ad esempio oltre le 10 diottrie di miopia), non è consigliabile il trattamento laser ma la soluzione del difetto refrattivo si ottiene con l’impianto di Lenti Fachiche cioè lenti intraoculari che si impiantano al davanti o dietro l’iride. Per i pazienti idonei a questo tipo di soluzione chirurgica il risultato è veramente strabiliante perché persone costrette da sempre all’utilizzo forzato di occhiali molto spessi possono godere dopo poche ore dall’intervento, di una vista paragonabile a quella con le lentine a contatto che purtroppo molto spesso portano fastidiosi sintomi di intolleranza con congiuntiviti e cheratiti che si manifestano con occhi rossi ed una continua sensazione di corpo estraneo.

Per i pazienti adulti, oltre i 40 – 50 anni o più, che manifestino i segni della Cataratta, la soluzione chirurgica accoppia l’asportazione della cataratta all’impianto di Lenti Premium ( AT Iol: cristallini ad Avanzata Tecnologia) che risolvono tutti i problemi refrattivi inclusa la Presbiopia ( la difficoltà di vedere da vicino) permettendo al paziente di vedere da lontano e da vicino senza ricorrere agli occhiali se non saltuariamente e per situazioni particolari (letture con poca luce o letture molto prolungate). Anche questo intervento si giova della avanzatissima tecnologia del Femtolaserdi cui la Clinica Mediterranea di Napoli si è già dotata, per l’esecuzione di alcuni tempi chirurgici dell’intervento di cataratta con la massima precisione possibile a tutt’oggi. Tutto ciò contribuisce a costituire un polo di eccellenza chirurgica per l’intervento di cataratta.

Le tecnologie più avanzate non sono eseguibili tramite Asl per cui hanno un costo che il paziente deve sostenere in proprio ma il miglioramento della qualità della vita dei pazienti che si sono sottoposti a questa nuova tecnologia dimostra che ne vale veramente la pena. Non dimentichiamo mai che stiamo parlando del bene della vista, il bene più prezioso che ci sia per un essere umano. E la nostra libertà visiva non ha prezzo.

Molti pazienti ma non tutti, possono sottoporsi a queste chirurgie. E’ compito dell’Oculista valutare attentamente caso per caso e dare il giusto consiglio chirurgico con una previsione, il più realistica possibile, del risultato postoperatorio.